E dopo l’Hermom? (Parte 2)

Pulisci la tua immagine davanti a Dio! Nel sdraiarti, digli: “Mio Dio perdonami! Perdonami come io, ho perdonato coloro che mi hanno offeso! Abbi misericordia di me! Ho sbagliato, lo so di aver peccato tutti i giorni, sono consapevole! So di aver sbagliato, perché non vi è perfezione in me! Ma io ti chiedo, perdonami! E per quelli che ho commesso consapevolmente, che io, sono entrato in tentazione! ….”

… vedi, entrare in tentazione, peccare consapevolmente, tu sai, che sei tentato guardando con malocchi! E tu guardi!

Tu non sei caduto in tentazione, tu sei entrato in tentazione!
Ti sei sentito sedotto dal sesso opposto, per una persona che è lì dove lavori, un vicino o perfino in Chiesa!

Tu alimenti quel pensiero, quella fantasia, tu stai entrando in tentazione, …. “Non ho avuto nulla con lei!”
Non l’hai avuto fisicamente, ma spiritualmente tu hai già peccato!

State capendo?

Tu stai entrando in tentazione, una persona ti ha fatto del male e tu, stai nutrendo un sentimento di vendetta!

Tu stai entrando in tentazione, tu hai percepito il pericolo, e lo hai ignorato!
“Io non cadrò! Sono forte, io non peccherò!”

Tu hai già peccato, perché sei entrato, sei entrato in tentazione!
Questo dimostra mancanza di TIMORE!
Tu hai bisogno di disintossicarti!
Come Gesù che saliva sul monte, per pregare!
Pur essendo Dio! Per disintossicarsi di tutto ciò che vedeva, sentiva, e sapeva ciò che le persone stavano pensando e sentendo!

Immagina soltanto, quanto Gesù non avesse necessità di auto – pulirsi! Vigilando.

Il Signor Gesù, pur essendo Battezzato nelle Acque, pur essendo Battezzato con lo Spirito Santo, pur essendo, Fedele a Dio, Obbediente a Dio fino alla morte e, alla morte in Croce!
Lui è andato al monte Hermom!
Lui era andato al Monte degli Ulivi, al Getsemani.
Lui andò al monte Calvario, io vi domando, è possibile che anche tu ed io ci dobbiamo andare?

Ma io sono stato già Battezzato con lo Spirito Santo, ma io sono collaboratore, io sono aiutante collaboratore, io sono evangelista, io sono un membro fervente, io seguo Gesù già da molti anni!

Amico mio, se tu ti escludi dal monte della Trasfigurazione, tu ti escluderai anche dal monte, dalla difficoltà, dalla tribolazione, dove tu suderai sangue, dal monte degli Ulivi, dal Getsemani, tu fuggirai dal monte Calvario!

Se tu guardi il monte Calvario, tu svierai! Come ha fatto Giuda ed altri, che non vale la pena menzionare!
Ma, vedi che Egli disse, “…la Mia anima è profondamente triste fino alla morte, restate qui e vigilate!
Nel senso, prega con me, cerca con me, investi nella tua vita spirituale! Perché voi ne avete bisogno! Io sono qui per voi!
E avvicinandosi un po’, …
Vedete, la nostra vita spirituale è personale!
La nostra vita spirituale, il nostro ministero, la nostra comunione con Dio è, qualcosa prettamente individuale!

Il pastore può aiutarti, il vescovo, i collaboratori, i membri, … ma esistono momenti che è necessario che sii solo tu e Lui!
E se in Chiesa, in Chiesa, le persone cantano, gridano, con fervore, tu resti in silenzio, tu non cerchi, tu non ti sforzi, tu non versi il tuo essere, tu non affliggi la tua anima, e questo perché tu sei già entrato in tentazione!

Tu continui con il titolo di collaboratore, di pastore, tu continui con il titolo di membro, di cristiano, di evangelico, ma di figlio di Dio, tu non lo sei già più, tu sei già entrato in tentazione, già non vigili più, già non cerchi più, tu non ti apparti solo per esternare ciò che solo tu puoi esternare! E che tu sai quello che entra dentro di te, se tu non lo butti fuori, lo Spirito Santo non entrerà, Lui non entra!

Dio è con te e anch’io!

Vescovo Julio Freitas
juliofreitas.com

  • Patrizia-Napoli

    Signor vescovo questo messaggio è forte grazie perché incoraggia sempre x vigilare e aiuta a farci riflettere x non dare spazio al male che sempre aspetta il momento