9° Giorno del Digiuno di Daniele

help-706x432
Così come Gesù è venuto al mondo per dare la Sua vita in riscatto per molte anime, anche lo Spirito Santo è venuto per sostituirLo, per continuare la Sua Opera attraverso i Suoi servi.

I sigillati con lo spirito, obbligatoriamente, hanno la consapevolezza delle loro responsabilità quanto alla Salvezza delle anime. Pensano nei persi continuamente perché il Proprio Spirito non li lascia tranquilli. È impossibile che qualcuno abbia lo Spirito di Dio e non pensi nelle anime perse come Egli ha pensato.

La Salvezza delle anime è il lavoro più difficile del mondo. Così difficile che Dio ha inviato il Suo Proprio Spirito per aiutarci nella loro conquista.

Credo di tutto cuore che il motivo principale della venuta dello Spirito Santo non sia per lodarLo, adorarLo o cosa simile, ma che sia per capacitare i Suoi servi nella conquista delle anime.

Preferisco conquistare un’anima per Gesù al vivere il resto dei miei giorni adorando il Suo Nome. Alla fin dei conti, che tipo di adorazione, cantico o lode sarebbe sufficiente se dentro di me pesa il suono delle grida disperate di quelli che scendono all’inferno?

Leggi anche:
– 8° Giorno del Digiuno di Daniele
– 7° Giorno del Digiuno di Daniele
– 6° Giorno del Digiuno di Daniele
– 5° Giorno del Digiuno di Daniele
– 4° Giorno del Digiuno di Daniele
– 3° Giorno del Digiuno di Daniele
– 2° Giorno del Digiuno di Daniele
– 1° Giorno del Digiuno di Daniele

Vescovo Edir Macedo

  • Hely

    É verdade!