7 Cose alla portata di tutti

7coisas

Insipida o salata … sono queste le uniche due qualità che possono descrivere la tua vita

Poiché ognuno sarà salato con il fuoco.

Marco 9:49

Furono queste esatte parole, pronunciate dal Signor Gesù ai Suoi discepoli e alla folla che Lo accerchiava. Ma, perché? Che cosa voleva dire con questa frase enigmatica? Significava che ognuno è responsabile delle sue azioni, suoi problemi, ognuno deve raggiungere i suoi obiettivi e ognuno deve realizzare i suoi sogni … attraverso del suo Sacrificio. Per questo ognuno sarà “salato con il fuoco”.

Ma, per quale motivo il Signor Gesù disse “salato”? Perché nei versetti precedenti, Lui disse anche: “Voi siete il sale della terra” (Matteo 5:13) e “il sale è buono” (Marco 9:50)

Tu , come sale della terra, come dovrebbe essere la tua vita? Può essere brutta? Più o meno? O eccellente? Eccellente!!! Se la tua vita è brutta, allora non ha sapore.

Ma, cos’è il fuoco?

Sono le difficoltà, le prove, sono le tappe della vita che tutti noi, senza alcuna eccezione, passiamo. Gesù disse che tutti passeremo per il fuoco, che ci piaccia o no. Tutti staremo in una guerra e chi vince non sarà il migliore o il più pratico ma, chi non si stanca di fare ciò che è giusto agli Occhi di Dio, questi, si che è il più forte! Per questo Egli disse che tu ed io dobbiamo avere il Suo Spirito, perché, con il Suo Spirito siamo più che vincitori. Ma come viene lo Spirito Santo? Per mezzo della Fede!

Analizza quanto segue: Qual è la qualità della tua Fede, del tuo carattere, della tua vita? Ciò che offri a Dio ha qualità o no? Anche se non vuoi rispondere, sappi che il fuoco ti rivelerà. Se non hai qualità il fuoco brucia, se hai qualità permarrai. È come l’oro, che resiste … e quanto più il fuoco è intenso, più prezioso diventa l’oro, perché viene purificato, la sporcizia viene rimossa. E lui diventa, oltretutto, più pulito, malleabile, perché quanto più è meglio l’oro, più lo stesso è malleabile, ma, quando è meno prezioso, lui si presenta meno puro, meno malleabile.

“Il sale è buono; ma se il sale diventa insipido …”

Marco 9:50

Il sale serve per dare sapore, conservare, disinfettare, pulire, ma il sale ha anche il potere di dare energia, giacché il siero è fatto con acqua e sale. Quando Gesù disse: “voi siete il sale”, stava dicendo che la tua vita deve avere sapore, il tuo carattere, la tua salute, il tuo matrimonio, la tua famiglia … Tu devi avere questa qualità, di conservare ciò che è buono e rimuovere ciò che è male, escludendo tutto quello che non proviene da Dio, poiché tu conosci la Verità e hai la Sua Parola.

Tu devi avere la tua propria energia, non dipendere dalle circostanze o dagli altri, e questa energia propria viene, quando tu assumi il tuo ruolo di sale, che vuol dire, che tu stia in Dio, nel Creatore del sale.

Il sale deve restare libero nell’aria, perché, caso contrario, diventa insipido, quando è in un luogo dove non circola l’aria, e ne luce. Esistono persone che hanno già avuto una vita di sapore, quando erano nella Fede, nella rivolta, nel Sacrificio, nell’obbedienza, nella preghiera, nel digiuno, vuol dire, quando erano attive, avevano sapore. Nonostante tutto, quando si sono accomodati, si sono resi inferiori … ma, con Dio, esiste solo Fede o tu la usi o non la usi, perché Fede tutti l’abbiamo. E il sale che è diventato insipido è una persona che si è accomodata!

Chi un giorno ha avuto un carattere di qualità e oggi non ha più, è perché si è accomodato divenendo insipido. Ma, quando il sale è libero nell’aria, vi è circolazione d’aria, allora, lei ha sapore, forza, lei è pulita e genera energia. Spiritualmente parlando è la stessa cosa! E se tu non hai mai avuto una qualità di vita, l’avrai, perché tu diventerai il sale di questa terra, a partire da oggi! La qualità della tua vita, sarà riconosciuta non soltanto a casa tua, ma nel mondo intero!

… con che gli darete sapore?

Marco 9:50

Esiste solo un modo, rivoltandosi! La persona che diventa insipida è perché si è accomodata, peggio che avere problemi è essere accomodato. Io posso dimostrare questo! Quando arriviamo alla Chiesa Cristiana abbiamo molti problemi, ma questo sono stati risolti. Non abbiamo conoscenza della Bibbia, ma abbiamo una Fede e una rivolta che mettiamo in azione, e accadono cose straordinarie. Oggi, molti hanno una conoscenza profonda, un’esperienza meravigliosa, ma, perché si sono accomodati, sono insipidi, non hanno sapore. Tu non puoi accettare questo, come neanch’io!

“Abbiate del sale in voi stessi e state in pace gli uni con gli altri”

Marco 9:50

In altre parole, quand’è che sei in pace con gli altri? Quando ti senti realizzato. Il motivo della tua frustrazione è perché non hai pace con gli altri, non sei un esempio per tua moglie, per i tuoi figli, per i tuoi genitori, per i tuoi dipendenti, per i tuoi vicini, per i Pastori, per i Collaboratori, per la Chiesa, per i Membri, tu hai ricevuto molto, ma, perché non hai sapore, ti senti frustrato, ossia, ti manca pace. È questa mancanza di pace, non è un’attuazione del male, questa mancanza di pace è mancanza di RIVOLTA!

Osserva, come queste tre cose sono interconnesse tra loro: il SALE, il SAPORE e la PACE. Io ho pace con gli altri, soltanto quando sono in pace con me stesso. Tu devi essere in pace con te stesso, ma non esigi perfezione con te stesso, perché esistono persone che vogliono essere perfette, ma Gesù non esige perfezione da nessuno, Egli esige, si, santità, sincerità, umiltà, obbedienza, coraggio, rivolta e perseveranza, 7 cose alla portata di tutti!

Amico lettore, analizza le tue azioni verso Dio, e, di sicuro, troverai l’origine della tua frustrazione, visto che potrai essere in una delle due ipotesi: in azioni sbagliate o nella mancanza di azioni.

Vescovo Júlio Freitas
Juliofreitas.com