Pastore perdona il conducente alcolista che ha ucciso suo figlio

karl-sisson-e-adrian-murrayIl padre di un bambino investito nel giorno di Natale ha deciso di incontrarsi con l’uomo che ha ucciso il figlio, per dargli il suo perdono.

Il pastore australiano Karl Sisson ha ricevuto nella chiesa che dirige Adrian Murray, 24 anni. Stava conducendo in stato di ebrezza, quando ha investito Josias Sisson, di 9 anni, nella città di Springwood, sulla costa est dell’Australia. Il bambino fu portato in ospedale in gravi condizioni dove è deceduto poco dopo.

La tragedia è avvenuta a Natale e, secondo il giornale ABC News, l’incontro ha avuto il giorno seguente, nella chiesa dove Karl amministra. Murray ha partecipato al culto. Alla fine, emozionati, il padre della vittima e l’accusato si sono abbracciati e hanno pianto. Peter Field, un altro pastore della chiesa, ha divulgato le immagini. “Ad essere onesti, queste foto mi confrontano e mi sfidano”, ha dichiarato.

carro-de-adrian-murray“Quando l’autista ha visto pastore Karl Sisson, è finito col cadere tra le sue braccia, visibilmente toccato”, racconta. Per lui, “Questo, di sicuro è stata una prova di ciò che predichiamo e crediamo. Come possiamo immaginare, è stato un momento di molta emozione per tutti”, ha concluso.

Josiah si trovava nel cortile di casa con alcuni amici, guardando le decorazioni natalizie della strada, quando un auto condotto da Murray ha invaso il marciapiede e lo ha investito, andando a sbattere a lato della casa, la quale è rimasta danneggiata.

Per i genitori della vittima, la decisione di perdonare l’accusato per il crimine commesso è stato qualcosa di molto importante. Il conducente aveva ingerito dell’alcool ed è stato accusato di omicidio. Lui sta aspettando libero, l’inizio del processo, previsto per febbraio.

Fonte: Gospel Prime