Gioco online ha come compito per i partecipanti commettere il suicidio

site.690x460
Allo stesso tempo in cui la purezza e l’innocenza dei bambini sono un qualcosa di meraviglioso, questi esigono dai genitori attenzione e allerta continua.

Corrono un grande rischio se i responsabili non vigilassero su dove accedono in internet, per esempio, un grande campo minato.

In Russia, un gioco online, che prometteva di trasformare la bambina in una “fata di fuoco”, ha fatto alcune vittime. Il game orientava la bambina a seguire le sue istruzioni: accendere il fornello, alla mezzanotte, ma senza accendere il fuoco, e andare a dormire. In questo modo lei avrebbe respirato il “gas magico” e, al risveglio, sarebbe stata una fata. Sofia Ezhova, di 5 anni, ha obbedito alle regole ed è rimasta gravemente ferita. Le autorità cercano i responsabili del gioco e l’intenzione che esiste dietro a essi: terrore, infanticidio? Ancora non si sa.

Un altro gioco fatale, che è collegato a 130 suicidi in Russia e che ha come obiettivo gli adolescenti, è chiamata “Balena azzurra”. Anche questo gioco è online, induce i partecipanti a completare compiti quotidiani per 50 giorni, come tagliarsi, guardare film d’horror, restare svegli e, infine commettere il suicidio. Se il partecipante scappa dal lavaggio del cervello, continua col gioco. Molti di loro non sono scappati, secondo le informazioni del giornale The Sun.

Tu sai che cosa fa tuo figlio in internet?

Al contempo, in cui i rischi sono grandi, questi possono essere evitati con alcune attenzioni:

– Verifica sempre lo storico del computer per vedere che tipo di siti visita tuo figlio e fai attenzione se il suo comportamento subisce dei cambiamenti.

– Ma, al di sopra d’ogni cosa, mantieni un buon rapporto con lui e un dialogo aperto, per insegnargli a riconoscere situazioni che possono essere un rischio.

– Non litigare inutilmente, ma cerca di comprendere il suo mondo e mostragli che può contare su di te. Così, se tuo figlio si trova ad affrontare un problema o una offerta impropria, di cercherà per chiederti aiuto.

Anche la scrittrice Cristiana Cardoso da un consiglio inerente all’argomento, che serve tanto ai giovani, quanto agli adulti: Impara a trarre profitto di ciò che c’è di buono in internet e cresci. Eleggi le tue priorità nella vita e non correrai il rischio di perderti nelle proposte illusorie offerte lì.” L’Univer Video è un’ottima opzione per buone scelte, dato che là trovi film, musica e video con messaggi edificanti, per tutta la famiglia.

Fonte: Univesrsal.org