Chuck Norris “Leggere la Bibbia, mia ha fatto tornare a Cristo”

Chuck-Norris-fact-Still-killing-it-8V240MH5-x-large
Chuck Norris è una delle figure più riconosciuta nell’industria dell’intrattenimento.
Consacrato come campione di Karate, è diventato attore interpretando sempre personaggi ‘duri’. Di recente ha iniziato a illustrare ‘memi’ venendo riconosciuto dalla nuova generazione.

Ciò che le persone ignorano, è che lui è un fedele seguace di Gesù Cristo. Chuck parla apertamente della sua esperienza come cristiano: “Io ho consegnato la mia vita al Signor a 12 anni e subito sono stato battezzato. La mia fede si è fortificata quando sono andato ad un incrocio con Bill Graham. Purtroppo, nell’industria dell’intrattenimento, a volte perdi di vista ciò che realmente è più importante nella tua vita. Io ho perso un matrimonio a causa di ciò”, ha detto di recente Norris in una intervista in TV.

A motivo delle arti marziali, lui ha iniziato a studiare religioni orientali come il buddismo. Però, anche se lontano dalla chiesa, leggeva la Bibbia. Fino a quando un giorno fu messo al confronto.

“Ero sempre arrabbiato, dato che avevo un enorme voragine nel cuore, nulla mi rendeva felice. Ma, al mio secondo matrimonio che è stato con Gena, una donna temente Dio. Lei leggeva la Bibbia tutte le mattine. Qualche tempo dopo, lei mi disse: Vuoi che ti legga ad alta voce? Così mi sedevo e l’ascoltavo leggere la Bibbia ad alta voce per me, tutte le mattine”, ricorda.

Passato del tempo, anche lui decise di leggere. “Così iniziai a leggere ad alta voce per alcuni giorni. Fu allora che il Signore mi disse: “Chuck, è ora di tornare a casa. Il mio cuore tornò ad essere pieno”, testimonia.

Nel 2004 lui pubblicò un libro autobiografico, Againts All Odds [Contro Tutto], dove racconta i dettagli della sua conversione. Il materiale resta inedito in Brasile.

Quando Norris, ha sviluppato un “programma nazionale di arti marziali”, ha annunciato pubblicamente che si basava su principi cristiani. “Le arti marziali, sono anche una filosofia, che segue molti principi della Bibbia. Anche se non possiamo parlare di Gesù, possiamo parlare su ciò che Gesù diceva sul come amare il prossimo, essere una brava persona, ecc. Anche se non possiamo citare le Scritture, possiamo parafrasare ciò che Gesù disse nella Bibbia o ciò che l’apostolo Paolo dice o ciò che Pietro diceva. È ciò che facciamo, ma in modo indiretto”.

Qualche anno fa, si era creato un gran boato in internet sul fatto che lui fosse diventato pastore. L’attore nega, dicendo che vede il suo ministero in modo differente. A lui piace predicare usando le opportunità che riceve ancora dai media.

“Ti ascolto Chuck, tu sei l’uomo più fortunato del mondo per essere un campione del mondo di karate e una stella del cinema e TV”, ricorda. “Quando mi hanno detto così, ho sorriso perché non aveva nulla a che vedere con la sorte, ma tutto questo aveva a che vedere con Dio.”

Domandando sui memi che dicono che Norris possiede “superpoteri”, lui è diretto. “Vi era un uomo con il potere di curare le malattie, oltre alla causa di tutte le malattie: il peccato. Lui è riuscito a fare ciò con il suo sangue. Il suo nome era Gesù, no Chuck Norris. Se la tua anima ha bisogno di cura la soluzione è nel sangue di Gesù.” Le informazioni sono a cura di Hello Christian

Fonte: GospelPrime