No, al Suicidio!


Nel mondo tutti gli anni quasi 800 .000 persone si tolgono la vita ed anche l’Italia ha contribuito ad aumentare questo numero

Dall’origine latina sui (proprio) e caedere (uccidere), la parola “suicidio” si riferisce all’atto intenzionale di uccidersi. Tra i motivi più comuni per la riflessione e pratica di tale atto si trovano i problemi mentali, tali come la depressione, il frastuono bipolare, la schizofrenia… e l’elevato consumo di droghe e alcool.

Le difficoltà finanziarie (come disoccupazione…), emotivi (come la separazione…) e/o famigliari (come le discussioni…) anche questi possono svolgere un ruolo determinante in tale decisione.

12%

è il tasso di suicidi in Italia
per ogni 100 mila abitanti

42%

suicidi motivati dalla
disoccupazione

45%

sono imprenditori
che a causa della crisi si
suicidano

Dai 25 ai 44 anni

Fascia di età in cui
Si è registrato un aumento
Di suicidi, con un’incidenza maggiore maschile.

Tasso totale di suicidi

Nord est 25,3 %
Centro Italia 22,3%
Nord ovest 20%
Isole 11,8%

Italia

Nel 2014, 201 persone si sono tolte la vita per motivazioni economiche. Nell’ultimo triennio sono 439 i suicidi legati alla crisi economica registrati in Italia.

Fattori di rischio

  • Depressione, schizofrenia e disturbi mentali
  • Alcolismo e tossicodipendenza
  • Disturbi alimentari
  • Morte del coniuge o di un amico vicino
  • Malattie di prognosi riservata (HIV, cancro, ecc.)
  • Separazione, divorzio o vedovanza
  • Assenza di progetti nella vita
  • Alta colpevolezza
  • Perdita precoce di genitori, fratelli, coniuge e/o figli
  • Disperazione continua e accentuata
  • Disoccupazione
  • Mancanza di appoggio famigliare e/o sociale
  • Facile accesso a agenti letali (armi, pesticidi…)
  • Prigione
  • Mettere un punto finale

Abbandonare i pensieri suicidi dipende, in primo luogo, dalla persona stessa. Ma se questa sta attraversando una fase depressiva e vive circondata da problemi, come potrà dire “no”? Cercando aiuto in Chi ha dato la Propria Vita affinché l’Umanità fosse salva!

È per aiutare a chi si trova ai margini dell’abisso e mostrargli che esiste una luce alla fine del tunnel, che verrà realizzata una riunione speciale nel mese di aprile.

Liberati dalla depressione, dai problemi e dalle idee suicide e vieni a vivere una vita realizzata, realmente felice e completa che tu da tanto desideri!

Partecipa a questo incontro speciale, domenica, 24 di aprile, alle h 10.00

Comunità Cristiana dello Spirito Santo
Viale Monza, 101 – Milano

E in tutte le Comunità Cristiane dello Spirito Santo del paese