Giorno Internazionale della Famiglia

BannerFamilia2 copia
Nel momento in cui il pilastro fondamentale della vita dell’essere umano è a rischio, c’è da ricordare della sua importanza e lottare per la sua restaurazione

Secondo l’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), nel 2013, si sono realizzati in Italia 194.057 matrimoni, 13.081 in meno rispetto al 2012 e più della metà di loro, già convivevano prima del matrimonio. L’ISTAT evidenzia che questa situazione è aumentata significativamente negli ultimi 20 anni, passando da 227.000 a 972.000 (nel 2012).

Matrimonio e famiglia

Nella società attuale, il matrimonio ha cessato di essere considerato come una istituzione da valorizzare e preservare, la dimostrazione è la diminuzione del numero dei matrimoni, l’aumento delle unioni di fatto e l’aumento del tasso dei divorzi.

Anche la qualità dell’ambiente famigliare si è degradato, dando origine a tutti i tipi di problemi, separazioni, divorzi, malattie, vizi, crimini …

Sono padri e madri che hanno sognato e hanno lottato per dare una vita migliore ai loro figli, ma che assistono alla morte di questi sogni a causa delle malattie incurabili, vizi, cattive abitudini, cattive amicizie e scelte sbagliate. Figli che sono passati ad essere motivo di lacrime e di disperazione per i loro genitori!

Famiglia al confine della distruzione

“Sono sempre stato un ragazzo molto nervoso, aggressivo. Picchiavo chiunque mi offendeva o si permetteva di prendermi in giro, odiavo la mia famiglia e non mi10949719_967697489921523_4989108429292899183_n importava niente di nessuno. L’unico mio interesse era bere e fumare, nonostante mi era stato diagnosticata un’ulcera. Avevo molti problemi, non avevo rispetto per nessuno, in casa alzavo le mani su tutti. Non riuscivo ad essere felice, la vita per me non aveva alcun senso.
Quando non avevo il denaro per gli alcolici, sigarette e vizi in genere, rubavo sia al lavoro che in casa. Con mia moglie era un litigio unico, non la sopportavo, la picchiavo e il desiderio più ardente era separarmi da lei. Non avendo alcuna considerazione, ho iniziato a tradirla senza preoccuparmi delle conseguenze. Stavo distruggendo non solo tutta la mia vita, ma anche la mia famiglia, il mio matrimonio e mio figlio mi considerava un mostro.

È in queste condizioni che sono arrivato alla Chiesa Cristiana. Ho iniziato a partecipare alle riunioni, a sessioni di liberazione e, con determinazione e perseveranza, sono stato liberato da tutti i vizi e cattive abitudini. Oggi la mia vita è cambiata, la mia famiglia è stata restaurata, insieme abbiamo trovato la vera felicità.”

Jefferson Vasquez

Se la tua famiglia è stata il bersaglio di numerosi pericoli, vieni a lottare per il recupero dei cari che si trovano persi e per la restaurazione del tuo buon ambiente famigliare, domenica 15 maggio, Giorno Internazionale della Famiglia, alle h 9.30

Chiesa Cristiana dello Spirito Santo
Viale Monza, 101 – Milano – in prossimità della MM 1 Rovereto

E in tutte le Chiese Cristiane del paese