91 Giorni nel Riparo dell’Altissimo

In questi primi tre mesi dell’anno, in tutte le Chiese Cristiane stiamo vivendo il proposito dei “91 Giorni nel Riparo dell’Altissimo”, il cui ha come obiettivo la protezione della vita di chi partecipa di questo proposito come anche dei suoi famigliari.

 

Questo proposito, è basato nel Salmo 91, ha avuto inizio nel primo giorno dell’anno e finirà il primo di Aprile, totalizzando 16 settimane, che vanno parte di questi 91 giorni.

Per ogni settimana, un versetto, delle 16 settimane che compongono il Salmo 91. Coincidenza? No. E’ il proprio Dio dando come garanzia la Sua protezione a tutti coloro che si troveranno nel Suo Riparo.

Ma chi di fatto può abitare nel Riparo dell’Altissimo e che cosa rappresenta questo?

Il vescovo Edir Macedo spiega: 

“Il Riparo dell’Altissimo è ciò che ci fa essere protetti, essere custoditi da tutti i mali. Ma abita in Lui solo chi lo trova, perché lui non rimane a cielo aperto per qualsiasi persona poter entrare. Non è come un mercatino che tu entri ed esci quando vuoi. Il nome lo dice già: Riparo. Solo coloro che trovano questo Riparo e si rifugiano il Lui è che si trova protetto.”

Questa promessa descritta nel versetto 3, così come tutte le altre, ha come direzione, esclusivamente, coloro che abitano nel Riparo di Dio e, che pertanto, si trovano sulla Sua protezione.

Chi si trova fuori, è soggetto alla pioggia, alla tempesta, alle difficoltà della vita, si trova vulnerabile alle trappole del diavolo, ossia, tutta la sorte di mali di questo mondo.

Se tu pensi che sei nato per soffrire e non sai che ciò è l’allegria, sappia che tutto questo non frutto dell’azzardo, come dicono molti. Tutto questo perché ti trovi fuori del Riparo dell’Altissimo e, pertanto, senza la protezione di Dio.

“Quando tu trovi il Riparo di Dio, che è il Signore Gesù, tu trovi l’Altare di Dio. E nessuna piaga, stregoneria, invidia o maledizione potrà colpire coloro che si trovano sulla Sua protezione”, distacca il vescovo.

Se ti senti disorientato e perso, sabbia che tu avrai sicurezza e nessun male ti colpirà, quando ti troverai nel Riparo dell’Altissimo e avere Lui come il tuo rifugio. “Quando succederà questo, tu non dipenderai più di nessuno, solo di te stesso e di Dio, e nessuna piaga ti colpirà, perché sarai protetto dalle ali dell’Altissimo.”

“Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi coloro che ti sono mandati! Quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli come la gallina raccoglie i suoi pulcini sotto le ali, e voi non avete voluto!” Matteo 23.37

Il Signore Gesù è il Riparo dell’Altissimo, che custodisce e protegge colori che sinceramente si consegnano a Lui di tutto il loro cuore. Ma è necessario avere disposizione per aprire mano di questo mondo, della vecchia vita, perché possa Trovarlo.

Vieni a partecipare di questo proposito e abbia la protezione per te e per la tua famiglia. 

Viale di Porta Tiburtina, 18/20

Zona San Lorenzo – Roma

 

Viale Monza, 101

Rovereto – Milano

 

Oppure nella Chiesa Cristiana dello Spirito Santo più vicina a te!