Messaggi

Il sacrficio – parte 1

uando chiediamo qualcosa a Dio, Lui non ci risponde a causa del nostro pianto, delle nostre necessità o dei nostri dolori.

Egli agisce secondo la nostra fede, che è l’unica “moneta di scambio” con Dio.

innegoziabile

“Per comprare qualcosa come: casa, auto, abiti e persino il cibo, siamo in grado di negoziare il prezzo, rendendoli un vero affare per godere di un valore monetario più accessibile. Ma per un sogno che si avvera, non si può negoziare. Il prezzo è già detto, è il sacrificio!”

davanti all'altare

Ciò che valorizza l’offerta non è la quantità. È la fede.

La fede che Dio non sarà in debito con l’offerente, e, secondo le Sue promesse, premierà di più. Il peso dell’offerta è la certezza che Dio esiste e che egli ricompensa coloro che lo cercano.

fiorisci e fruttificati

Il popolo mormorò contro Mosè e Aronne, perché, nonostante Dio li avesse liberati dalla schiavitù, hanno dovuto affrontare ostacoli, difficoltà e il deserto … Allora si è trovato in diritto di mormorare contro i servi di Dio

fuoco santo

Non è per tutti.

In realtà, molti si sono presentati. Alcuni avventurieri, alcuni curiosi e altri, come i giocatori tentando la fortuna. Ma, a rigor di termini, il sacrificio richiede fede.

La fede che setaccia tutti e seleziona pochi.